“Un sogno” di Paolo Venditti

zpl-zona-poesia-libera
Me lo dico spesso, me la caverò anche stavolta. / È un angelo custode col sigaro in bocca il mio, / e nonostante sia solo un putto,…
“Zona Poesia Libera” è la speciale rubrica dedicata alle poesie degli amici poeti. Ringrazio il nuovo entrato Paolo Venditti, poeta torinese, per la sua lirica “Un sogno”. (Immagine di proprietà del blog Calcio alla Poesia)

“Un sogno”

Me lo dico spesso, me la caverò anche stavolta.
È un angelo custode col sigaro in bocca il mio,
e nonostante sia solo un putto,
non si può dire non abbia fatto straordinari.
Ricordo un sogno in cui cadevo di sotto, all’infinito,
ma puntualmente atterravo
a rimbalzare sul morbido
al punto che cadere era diventato divertente.
Non stavo precipitando.
Imparavo a volare!

* * *

Per gentile concessione di Paolo Venditti

NOTA BIOBIBLIOGRAFICA
Paolo Venditti si appassiona a varie forme d’arte fin dall’infanzia: il disegno, la pittura e soprattutto la poesia. Un primo amore che non di rado trova ospitalità nell’attività di cantautore come: Pablo e i suoi neurotrasmettitori. Ad aprile 2021 il suo esordio come scrittore, esce la sua prima raccolta di poesie, I brividi hanno sempre ragione (Nulla Die Editore).

Commenti disattivati sul sito. Per tua comodità, scrivi il commento sulla pagina Facebook di Calcio alla Poesia. Grazie.