“L’Alter” di Mariapia L. Crisafulli

le-poesie-di-mariapia-crisafulli
Ti lascio i miei volti / rubati in stazione / Tutto l’umano che conosco…
“Zona Poesia Libera” è la speciale rubrica dedicata alle poesie degli amici poeti. Ringrazio la nuova entrata Mariapia L. Crisafulli, poetessa di Messina, per la sua lirica “L’Alter” tratta dalla silloge La vita là fuori, Macabor, 2021. (Nell’immagine la copertina del libro)

“L’Alter”

Ti lascio i miei volti
rubati in stazione
Tutto l’umano che conosco
e possiedo
sta lì

Se impari ad amarmi
è perché ami loro
Se imparo ad amarti
è perché ho amato in loro
la trascuratezza
che il mondo riserva
nel rincorrere
i treni
in quelle mattine
uguali alle sere
[buie e fiacche

Hai mai visto qualcuno dormire
su un treno? – Sì che l’hai visto –
Ma il chiacchiericcio dei suoi pensieri,
il peso dei sogni interrotti
(dalle sveglie, nelle fermate…)?

Questo ho scoperto nei volti
dispersi e ammassati
tra le banchine e i sottopassi
in cui usuro le cicche

E questo ti lascio
mentre ti stringo
se ti sento annegare
mentre mi stringi
e mi scopri sfiorire
nella corsa dei giorni

* * *

Per gentile concessione di Mariapia L. Crisafulli e Macabor Editore

NOTA BIOBIBLIOGRAFICA
Mariapia L. Crisafulli (Messina, 1996) vive a Santa Teresa di Riva, nel messinese.
Ha pubblicato tre raccolte di poesie: Un’altra notte d’emozioni (Kimerik, 2012), Come un’Odissea. Appunti di viaggio (Macabor, 2019), opera, ancora inedita, seconda classificata al «Premio Casinò di Sanremo A. Semeria» 2018, La vita là fuori (Macabor, 2021). E un libro di racconti: Odòs. Storie di Strade (Cavinato, 2017).
Si occupa di critica letteraria collaborando a diverse iniziative editoriali, tra cui Sud. I poeti, opera in volume. Suoi testi e contributi sono stati ospitati, tra gli altri, su «Repubblica», «Libreriamo», «Critica impura», «InStoria», «Il sarto di Ulm»; nelle antologie Il segreto delle fragole (Lietocolle), Bellezza senza vanità. Poesie d’amore per gli animali e Secolo Donna 2018 – Almanacco di poesia italiana (Macabor).

Commenti disattivati sul sito. Per tua comodità, scrivi il commento sulla pagina Facebook di Calcio alla Poesia. Grazie.

Potrebbero interessarti anche...