Poesia: “La ragazza e il mare” di Marco Boietti

Di malinconia velata
sono i tuoi occhi
a indagare
quel santuario di onde,
il collo reclinato
le mani giunte
nel tempo che non è tempo.
Nel crepuscolo dove
il pensiero
soggiorna nell’infinito errante.

Per gentile concessione di Marco Boietti
Per contattare l’autore: marco.boietti@alice.it – per vedere il sito: marcoboietti.altervista.org

La tua impressione è preziosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *