“Il Duomo di Milano” di Maria Carla Baroni


“Zona Poesia Libera” è una rubrica speciale dedicata alle poesie degli amici poeti. Ringrazio Maria Carla Baroni, economista ambientalista e poetessa milanese, per la sua lirica “Il Duomo di Milano” estrapolata da “Omaggio a Milano” della silloge Canti Scelti. (Nell’immagine di mia proprietà: “La terrazza del Duomo”)

OMAGGIO A MILANO

Il Duomo di Milano

Selva di guglie evanescenti
dita d’avorio nella notte
da un messaggio di marmo
tramandato da antichi maestri.
Nelle chiare giornate di sole
navate ascendenti
a un miraggio di infinito
ombrate di luce e silenzio
nella policromia delle vetrate.
Nucleo dell’identità di Milano
fiammante dall’acqua antica
libro di marmo splendente
nel suo divenire di pietra
sospeso in un attimo d’eterno.

BIOGRAFIA
Maria Carla Baroni è nata nel 1940 a Milano, dove vive e opera. Economista ambientalista, è da oltre 45 anni impegnata nelle varie forme della politica, fra cui il movimento delle donne. Scrive poesie fin dall’adolescenza ma ha iniziato a pubblicarle e a presentarle in pubblico solo nel 2002.
Oltre ad articoli e saggi inerenti la città e il territorio, ha pubblicato 4 libri di poesia: Canti del divenire (L’Autore Libri, 2002), Canti d’amore e di lotta (Ibiskos, 2003), Millenni di minuti (Il Filo, 2005), Canti d’amore e di lotta in edizione molto rinnovata e ampliata (LietoColle, 2008) e Mangrovia (LietoColle, 2011). Degli ultimi due libri è uscita nel 2012 la seconda edizione. Ha vinto premi di poesia (i principali: premio “Europa” di Lugano, “Città di Torino”, “Città di Aosta”) è inserita in siti, blog e in numerose antologie, tra cui: Milano in versi, una città e i suoi poeti (Viennepierre, 2006); La poesia, il sacro e il sublime (FaraEditore, 2009); Calpestare l’oblio (Cattedrale, 2010); Il valore del tempo nella scrittura (FaraEditore, 2011); La giusta collera (edizionicfr, 2012); “100Thousand Poets for Change” (Lavinia Dickinson Editore, 2012); L’evoluzione delle forme poetiche: La migliore produzione poetica dell’ultimo ventennio (1990-2012), a cura di Ninni Di Stefano Busà e Antonio Spagnuolo (kairòs edizioni, 2013); Letteratura…con i piedi (FaraEditore, 2014); Poesia in piazza 2014 e 2017 (Magi editore, 2014); Il luogo della parola (FaraEditore, 2015) e nelle antologie della Casa Editrice Limina Mentis: Chorastikà II , 2015, Spending Review e XXX del 2016 e Segreti delle fregole del 2017. Compare in alcune riviste di poesia ( “Il Monte Analogo”, “Farepoesia”, “Testuale” ) con suoi testi e in altre con recensioni, e in vari dizionari ragionati degli scrittori italiani contemporanei, a cura delle case editrici Helicon di Arezzo e Penna d’Autore di Torino. Ha letto suoi testi alla Casa della Poesia di Milano, in altre sedi milanesi, tra cui il Palazzo Comunale, e in varie altre città, tra cui Roma, Torino, Padova, Crotone. Nel giugno 2015 ha partecipato a Salerno alla conferenza internazionale del movimento 100 Thousand Poets for Change, con poesie in italiano e tradotte in inglese.

* * *

Per gentile concessione di Maria Carla Baroni

* * *

Il tuo commento è gradito, grazie.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *