Tutti gli articoli di Il Poeta

Primo Premio a Arianna Sonia Scollo al Concorso “Cardinale  Branda Castiglioni”

IX Premio Cardinale Branda Castiglione 2017

Per la sezione libro di poesie “Da un’altra angolazione” di Arianna Sonia Scollo post mortem si classifica primo alla IX edizione del concorso Premio Cardinale Branda Castiglioni, organizzato dal Circolo Culturale Masolono da Panicale col patrocinio del Comune e la Pro Loco di Castiglione Olona.

Alla premiazione presenti il sindaco Emanuele Poretti, il presidente della Pro Loco Roberto Cristofoletti, il presidente dell’Associazione Masolino da Panicale Michele Piacenza, la poetessa Annitta Di Mineo e il presidente di Giuria Luigi Giurdanella che legge la seguente motivazione “Quante emozioni suscitano queste poesie, semplici e intense nello stesso tempo. Poesie brevi, che si snodano tra l’interrogazione sull’imponderabile e l’accettazione del divino, affezione per tutto quello che è umano e ammirazione per la bellezza del creato. Predomina comunque un sentimento di amor per la vita. A volte fa capolino una profonda e contagiosa mestizia alla quale il poeta reagisce con sottile ironia e apparente allegria. Il messaggio è nella consapevolezza eroica della propria fragilità con la coscienza che la vita continuerà nella poesia. Volume ben costruito: la copertina dai colori tenui è molto elegante , e in quarta un’opera dell’autrice nella medesima tonalità. All’interno il libro è corredato da motivi ornamentali nella gamma dei grigi: quasi un macramè. Conclude la raccolta una interessante ed esaustiva biografia prevalentemente in immagini”

A ritirare il premio la mamma Salvina Di Mineo e il fidanzato Andrea Di Bisceglie con una foto di Arianna (foto da fonte)
 
 
Per gentile concessione di Annitta Di Mineo
 
 
La tua impressione è preziosa

Poesia: “Una chioma di fiamme” di Luana Gambini

Amici della Poesia, ho il piacere di avere come “Poeta Ospite” Luana Gambini, poetessa di San Benedetto del Tronto (AP).

Luana coltiva la passione per la poesia da diversi anni. Ha partecipato a numerosi concorsi nazionali, ricevendo riconoscimenti e segnalazioni di merito.

I suoi componimenti poetici sono stati pubblicati in antologie di varie case editrici; gli ultimi sono in un volume antologico del Concorso “Premio Internazionale Mario Luzi”.

Di seguito la sua lirica Una chioma di fiamme scritta per ricordare il rogo avvenuto il 7 giugno 1981 allo stadio “Ballarin” che sconvolse la sua città e in cui si spensero due giovani vite.

Una chioma di fiamme

Una chioma di fiamme,
una ciurma truce di lingue mobili

avvinghiano e straziano corpi (quelli di Carla e di M.Teresa)
imbrigliati sui gradoni del 7 giugno 1981.
Strappo d’arsi carni nell’ebro ventre,
in un dolore senza urlo.
E’ un’insaziata perdita, un illacrimato spasmo.

Bandiere rosso e blu come effigie d’un muto silenzio,
abbarbicate sull’insensatezza d’un dramma.

Nel grumo d’aria illividito
stillante brandelli d’ombre,
l’agone s’avvia sotto a un calcinato cielo,
inerte sopra alla straziata pietra d’innegabile arcaicità,
sopra a quel vuoto di fanciullezza.

Smessi sono i rulli dei tamburi
sugli impietriti cornicioni, orbati d’un acerbo sorriso.

***

Per gentile concessione di Luana Gambini

La tua impressione è preziosa

Eventi: Festa della Repubblica con l’ebook di Florenza Carsi

Florenza Carsi e la Festa della Repubblica

È così che Florenza Carsi introduce se stessa ed il suo romanzo La Stagione Delle Mutande, il primo e-book curato da Odissea: un originale omaggio alle libertà personali, alle radici politiche della Repubblica italiana, alla “democrazia attillata”.

Un divertente intreccio tra l’indole libertaria e le idealità illuministe che animano una brillante e bella ragazza in carriera. Una logica lucidissima, solo apparentemente disorganica e leggera, vissuta sui social durante un anno davvero particolare: il 1848.

Segui il romanzo di Florenza Carsi su Facebook
L’ebook lo trovi nelle migliori librerie online (Amazon, Google, Apple, Ibs e altri cinquanta negozi).

Per gentile concessione di Florenza Carsi
La tua impressione è preziosa