Tutti gli articoli di Dario


Ritratti in carcere, fotografie di Margherita Lazzati


MIA Photo Fair – The Mall, Porta Nuova, Milano 9-13 marzo 2017 – Galleria l’Affiche – 42A

31 fotografie scattate nel carcere di massima sicurezza di Milano-Opera. 31 ritratti, 27 di persone recluse con pene per lo più di lunga durata o fine pena mai, e 4 di volontari; tutti eseguiti tra l’estate 2016 e l’inizio del 2017.

Margherita Lazzati, con l’autorizzazione del Ministero della Giustizia (e grazie al direttore del carcere, Giacinto Siciliano), ha frequentato tutti i sabati per più di cinque anni il laboratorio di scrittura creativa nel carcere e, consenzienti le persone detenute, ha realizzato una vera e propria galleria di ritratti, settimana dopo settimana, mese dopo mese.

Ne ha scelti 31, definitivi. Con la stessa modalità quasi chirurgica con cui due anni fa si immergeva nella realtà dell’Istituto Fondazione Sacra Famiglia di Cesano Boscone e l’anno precedente scandagliava una quotidianità di emarginazione e di umanità “invisibile”, in una Milano illuminata dai fasti di Expo. Continua la lettura di


Ritratti in carcere, fotografie di Margherita Lazzati


Brusio di neve, poesia di Marco Boietti

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Zona Poesia Libera è la rubrica dedicata alle poesie degli amici poeti. Ringrazio Marco Boietti, poeta e scrittore di Milano, per la sua lirica “Brusio di neve”. (L’immagine elaborata è di mia proprietà)

Brusio di neve

Scendeva senza mai deviare
di un solo
millimetro la neve quel giorno,
era diventata
funambola per il totale amore
dell’equilibrio.

Era il mio, il suo destino.
Presi
la ragazza innamorata
per la mano
la portai su quel filo bianco
dove
ci amammo sospesi.
Continua la lettura di


Brusio di neve, poesia di Marco Boietti


Divorare l’aria, poesia di Marco Boietti


Zona Poesia Libera è la rubrica dedicata alle poesie degli amici poeti. Ringrazio Marco Boietti, poeta e scrittore di Milano, per la sua lirica “Divorare l’aria”. (L’immagine elaborata è di mia proprietà)

Divorare l’aria

Da una finestra gotica
esplode
la sete di fuoco verde,
piramidi
di paglia bruciano
travolte
da aurore giganti,
l’aria
le avvolge nella nuvola
di resina.

Ceneri disperse nella valle del fiume.
Continua la lettura di


Divorare l’aria, poesia di Marco Boietti


Amore a due pizze, poesia di Dario Francesco Pericolosi


Amici della Poesia, le mie poesie sono pubblicate nella sezione “Zona Poesia Libera” assieme a quelle dei poeti ospiti. “Amore a due pizze” è stata scritta nel giorno di San Valentino. L’immagine elaborata è di mia proprietà)

Amore a due pizze

Seduti su sedie di vecchio legno
guardiamo il nostro amore di buona legna
giorno dopo giorno sempre puntuale

le pizze arrivano fumanti e il sapore
delle dolci cose allieta l’olfatto
l’olio piccante stimola le labbra

il nostro amore è nato in una notte stellata
la prima volta non si scorda mai
scambiamo la tua capricciosa con la mia diavola

il tavolo ha la forma del cuore,
la tovaglia a quadretti ricorda luoghi oltrepassati
e la voglia di amare i tempi moderni

siamo alla fine delle pizze
la storia continua calice dopo calice di vino
i nostri sguardi sono gli stessi del primo momento.
Continua la lettura di


Amore a due pizze, poesia di Dario Francesco Pericolosi


Violenza, poesia di Sonia Scarpante


Zona Poesia Libera è la rubrica dedicata alle poesie degli amici poeti. Ringrazio Sonia Scarpante, poetessa e scrittrice di Milano, per la sua lirica “Violenza”. Nella foto Sonia Scarpante.

Violenza

Ascolta i suoi passi, vigila su lui.
E che non sia fango
quello in cui ti getta con il suo sguardo.
Agisci con le membra
quelle con cui cercavi protezione
calandoti in un suo abbraccio,
sfida la sorte e il suo desio
e rifuggi da ammiccamenti
che rapiscono l’idea di un corpo saturo,
smembrato da mille vilipendi.
Armati di coraggio
e sii impudente
perché la vita detta sentenza
solo a chi soggiace ad essa
senza voluttà di forza.
Incatenalo con la tua ombra
e vanifica il suo sospiro
che possa perdersi
nei rumori di una guerra assordante
guerra in cui dovrà riviversi
per poter imprimere
le sembianze in una terra
che sa di donna.
Continua la lettura di


Violenza, poesia di Sonia Scarpante