“A Kossyra” di Vito A. Reina

a-kossyra-di-vito-a-reina
Il tempo in cui ero con Te, / corre fugge e vola come cavallo selvaggio / nello sconfinato spazio del tempo,…
“Zona Poesia Libera” è la speciale rubrica dedicata alle poesie degli amici poeti. Ringrazio Vito Arcangelo Reina, poeta e scrittore siciliano, per la sua lirica “A Kossyra”. (Immagine di proprietà del blog Calcio alla Poesia)

“A Kossyra”

Il tempo in cui ero con Te,
corre fugge e vola come cavallo selvaggio
nello sconfinato spazio del tempo,
eppur sempre chiaro e’ in me il tuo ricordo.
Come lampi che abbagliano,
scorrono nella mia mente le Tue eterne magnificenze,
i Tuoi caldi e nascosti umori, i Tuoi complici anfratti.
Il ricordo dei pungenti odori, dei forti sapori,
figli del sole e del vento ancora risvegliano in me assopiti piaceri.
Sei magnifica Pantelleria, magnifico il Tuo nome,
magnifico il Tuo tortuoso andare all’ombra del nulla,
magnifiche le Tue bianche cupole coi rotondi giardini,
magnifico il Tuo popolo ed i suoi diversi avi
che di Te han fatto desiderata meta di affaticati uomini.

* * *

Per gentile concessione di Vito Arcangelo Reina

Segui l’autore nelle letture di sue poesie su Facebook: https://m.facebook.com/story

Commenti disattivati sul sito. Per tua comodità, scrivi il commento sulla pagina Facebook di Calcio alla Poesia. Grazie.

Potrebbero interessarti anche...