Zona Poesia Libera: “Dall’alba al tramonto” di Calogero Di Giuseppe


Ringrazio di cuore l’amico poeta Calogero Di Giuseppe per la poesia inedita Dall’alba al tramonto, scritta il 19 settembre scorso.

Calogero Di Giuseppe è presidente del Movimento Letterario Lombardo e blogger de “La Discussione” e “Il mistero della poesia

Il poeta vive a Pioltello, in provincia di Milano.

Dall’alba al tramonto

Se vedrete dal cielo scendere
Come la neve, foglie barcollanti
Sono i miei versi ancora vivi…
Anche se io… non sarò più.
*
Così sarà quando morirò…
*
Il verso del poeta come l’acqua
Che scende dalla montagna giù giù
Dalla pianura passando lenta
Giungendo finalmente al mare.
*
Tu… che dei poeti ne fai scherno
Non illuderti… ti sei sbagliato…
saliranno i miei versi sino al cielo
evaporati dall’anima mia
e dal sentimento chiamato
POESIA
Così è perché l’ha voluto Dio.
Ma ciò… non l’ho voluto tanto… io.
……………………
E’ la Poesia che ha cercato me…

Per gentile concessione di Calogero Di Giuseppe

La tua impressione è preziosa

Libri: “Lavorare gratis, lavorare tutti. Perché il futuro è dei disoccupati” di Domenico De Masi


Questa estate non solo bollente, ma piena di eventi la ricorderemo per un po’. Come questo interessante libro di Domenico De Masi Lavorare gratis, lavorare tutti. Perché il futuro è dei disoccupati.
De Masi è un sociologo italiano e uno dei più stimati accademici italiani. Ha contribuito a elaborare e diffondere il modello post-industriale basato su tecnologia, sviluppo organizzativo, globalizzazione, diffusione mass media, scolarizzazione di massa. Recentemente un movimento politico importante come M5S si è affidato alla sua esperienza nel campo per progettare nuove strategie di occupazione.
Lavorare gratis, lavorare tutti. Perché il futuro è dei disoccupati è un libro discutibile, stando alle critiche e ai consensi ricevuti. Farà parlare per un po’ di tempo. De Masi mette a nudo i problemi cronici della disoccupazione e le prospettive di nuova occupazione destinate nel tempo a ridursi sempre di più. La tecnologia ha dato un impulso allo sviluppo della robotica, e di automazioni che sostituiranno definitivamente la “manodopera” senza andare troppo lontano nei decenni.
E le alternative per l’uomo dell’immediato futuro passano per una riorganizzazione del tempo libero a disposizione, un sussidio di cittadinanza, riduzione orario di lavoro per gli occupati per liberare posti per i disoccupati. “Lavorare meno, lavorare tutti” è una frase ritornata a circolare tra le possibili soluzioni. E se un giorno le macchine faranno il lavoro, libereranno l’uomo dalla schiavitù di lavorare per dedicarsi alla creatività, la vera natura dell’essere umano.
Provate a immaginarlo.

Domenico De Masi, Lavorare gratis, lavorare tutti. Perché il futuro è dei disoccupati Edizioni Rizzoli, pagine 256 – Euro 15,30

Condividete la recensione su Il Velo di Maya Magazine diretto da Paolo Corticelli.

La tua impressione è preziosa

Libri: “Fuga in due”, il nuovo romanzo di Giuseppe Fileccia

Dal 4 settembre è in vendita nei migliori negozi online il nuovo romanzo di Giuseppe Fileccia Fuga in due. Ringrazio Giuseppe per avermi scelto come suo consulente grafico ed esperto di self publishing.

Di seguito l’incipit del romanzo Fuga in due.

Mondi diversi che convergono, come se fossero manovrati da occulte mani, trascinando con sé le vite di molte persone differenti per estrazione sociale e per concezione ideologica.

Ragazzi dai sani principi costretti dapprima a vivere ai margini della legalità ed infine ad oltrepassarne definitivamente la sottile linea assumendo ruoli chiave in una famiglia che raggruppa una schiera variegata di personaggi.

La rinascita di donne, il loro incontro con l’amore ed il conseguente rifiorire.

Uomini che del moderno contrabbando delle sigarette hanno fatto un remunerativo business ed altre che, con metodi brutali, cercano di ricavare in quell’ambito una loro nicchia provocando la dura reazione dei primi.

Veterani di guerra che, per amicizia, sono pronti ad abbracciare missioni non contemplate nei protocolli militari.

Insomma una storia articolata dove l’azione è intersecata da momenti di convivialità, commozione e sorpresa.

Giuseppe Fileccia
facebook.com/fugaindue

L’ebook è possibile acquistarlo nei seguenti negozi online:
bokmart.com, 24symbols, 9am.it, amazon kindle store, apple ibook store, Artcivic.com, bajalibros.com (worldwide), barnesandnoble.com, bidi.la, bookrepublic.it, casadellibro.com, decalibro.it, e-sentral.com, ebook.it, ebooklife.it, evribook.com, feedbooks.com, Gandhi, google play store, hoepli.it, hummingbirddm.com, ibs.it, ilgiardinodeilibri.it, kobo.com, leamos.com, Libreka.de, libreriaebook.it, libreriauniversitaria.it, librisalus.it, macrolibrarsi.it, medialibrary.it (biblioteca / library), mystore.biblon.it, nineva, nubleer.com, omniabuk.com, overdrive.com, perlego.com, perubookstore.com, playster.com, sanpaolostore.it, scribd.com, sebina.it (biblioteca / library), stores.streetlib.com, thefirstclub.net, timreading.it (prev. biblet.it), tolino.de, unilibro.it, verticomics.com, visionborne.us, webster.it, winvaria.it

Grazie, e buona lettura!

La tua impressione è preziosa