“Nacqui ortica selvatica”, incontro alla Biblioteca Sormani Milano il 13 dicembre 2017 ore 18


La Biblioteca Sormani e l’Unione Lettori Italiani ti invita all’incontro “Nacqui ortica selvatica – Poesie dal carcere di Milano-Opera” mercoledì 13 dicembre 2017 dalle ore 18.00 nella Sala del Grechetto della Biblioteca Sormani di Milano.

Partecipano Silvana Ceruti e Alberto Figliolia, poeti, coordinatori del laboratorio di scrittura creativa del Carcere di Milano-Opera;
Gerardo Mastrullo, editore; Margherita Lazzati, fotografa. Saranno presenti alcuni rappresentanti al Laboratorio.

L’ingresso è libero fino a esaurimento dei posti.

* * *

Il tuo commento è gradito, grazie.

Verticale di luce di Marco Boietti

Zona Poesia Libera è una rubrica speciale dedicata alle poesie degli amici poeti. Ringrazio tutti coloro che finora mi hanno inviato le proprie liriche che ho provveduto a pubblicare regolarmente.

Verticale di luce

E’ il colore dei ricordi
il sole d’inverno

la freccia abbandona l’arco
veloce
rimpiange il tempo.

La primavera già invasa fiori di camelia.

* * *

Per gentile concessione di Marco Boietti

Per contattare l’autore: marco.boietti@alice.it – per vedere il sito: marcoboietti.altervista.org

* * *

Il tuo commento è gradito, grazie.

Le storie che finiscono male a volte sono un bene per tutti

E’ nelle librerie Storie che finiscono male della scrittrice e giornalista Donatella Bisutti, un omaggio a Pierino Porcospino di Heinrich Hofman.

E’ un bene che l’autrice Donatella Bisutti abbia sfornato il volume Storie che finiscono male, una silloge di filastrocche illustrate pagina dopo pagina dall’estro artistico di Eleonora Marton, illustratrice italiana che vive e lavora a Londra.

Un bene dicevo perché raccontare filastrocche fa bene, e ancora oggi rappresenta l’arte di soddisfare il palato letterario di tutte le età. E Donatella Bisutti lo sa bene quanto sia importante scrivere fiabe e storie fantastiche con uomini, animali, creature mostruose, cose vere o inventate ma che hanno sempre un collegamento con la realtà di tutti giorni. E come in questo libro, dove i vari protagonisti finiscono tutti male (o quasi), in verità mettono in guardia i meno esperti della vita dai pericoli costanti che accompagnano l’esistenza quotidiana.

Pallino porcospino, in apertura di Storie che finiscono male, è un riconoscimento della poetessa e giornalista milanese a Pierino Porcospino di Heinrich Hoffman. Le filastrocche di Storie che finiscono male rispecchiano la buona tradizione del genere fiabesco, che anche in tempi di Digital Transformation continuano a far divertire e riflettere le nuove generazioni, e non solo.

Giovedì 23 novembre, nella Sala del Grechetto della Biblioteca Sormani di Milano, Donatella Bisutti ha presentato Storie che finiscono male al pubblico. Tra gli ospiti di rilievo erano presenti la scrittrice Vivian Lamarque, la psicanalista Luisa Mariani, l’illustratrice del libro Eleonora Morton e lo psichiatra Giancarlo Stoccoro.

Storie che finiscono male è edito da Einaudi Ragazzi (clicca qui per consultare lo speciale Edizioni EL Natale 2017), e dalla metà di novembre viene distribuito nelle librerie.
Senz’altro una bella idea regalo sotto l’albero di Natale.

Visitate il portale di Einaudi Ragazzi con tutte le novità in vetrina.

Storie che finiscono male, di Donatella Bisutti – Einaudi Ragazzi (2017) – Pagine 120 – Euro 12,00

* * *

Per gentile concessione dell’autrice Donatella Bisutti e di Anna De Giovanni dell’Ufficio Stampa di Edizioni EL / Einaudi Ragazzi / Emme Edizioni

* * *

Il tuo commento è gradito, grazie.