Poesia di Luca Blanco

“Zona Poesia Libera” è una rubrica speciale dedicata alle poesie degli amici poeti. Ringrazio il nuovo entrato Luca Blanco, poeta milanese, per la sua lirica. (L’immagine elaborata è di mia proprietà)

Il salice apre le proprie gemme
al brusio della brezza
e si specchia lieto in quel ruscello
che scende tumultuoso dai monti.
Intorno …
Alberi dai rami ancora spogli.
Basterebbe un po’ di pioggia,
vero unguento; invece aridità.
Sterpaglie incendiate dalla calura;
e poi ….
Ancora insidioso cemento divora
quell’ultimo brandello di prato
dove solo ieri i bimbi giocavano
a rincorrersi allegramente.

* * *

Per gentile concessione di Luca Blanco

Per seguire l’autore su Facebook: facebook.com/luca.blanco.7

Commenti disattivati sul sito. Per tua comodità, scrivi il commento sulla pagina Facebook di Calcio alla Poesia. Grazie.

Potrebbero interessarti anche...