“La poesia ritorna”, editoriale di Luigi Giurdanella de “I Poeti dell’Ariete News”


“La poesia ritorna”, titolo dell’editoriale di ottobre 2019 scritto da Luigi Giurdanella per il giornalino I Poeti dell’Ariete News. Gli incontri di letture del Gruppo di poesia I Poeti dell’Ariete si tengono ogni mese nel salone del Gran Caffè al Foro Foro Buonaparte, 67 – Milano – MM1 Cairoli. (Immagine è di proprietà del blog Calcio alla Poesia)

Le vacanze sono passate. Anche quest’estate è andata. Ci siamo salutati, in quell’ultimo incontro di giugno, con l’inevitabile sensazione di qualcosa che svanisce, finisce per sempre. Il rientro sembrava così lontano, ma la certezza di rivederci a ottobre non ci ha mai abbandonato. Abbiamo provato a scappare dalla città, dalle nostre abitudini, dalla crudezza del quotidiano. Tanti i programmi, i progetti di partenze per altri “paesi”, di vedere altra “gente”. Aria aperta, mari, laghi, montagne, prati nel cielo azzurro; pensieri di un tempo diverso, dentro la natura, beatamente dimentichi di noi stessi per trovare il proprio ritmo interiore, liberare la mente dallo stress, e scaricare l’energia negativa accumulata per mesi. Le vacanze devono essere benzina per l’anima e lo spirito. È stupefacente come il periodo estivo riesca a coinvolgerci emotivamente, con grandi progetti di viaggi esotici, meravigliosi soggiorni, ma spesso effettuati solo con la fantasia! A noi poeti l’immaginazione non manca: uno dei viaggi possibili è quello che facciamo nel nostro mondo interiore. Così anche se facciamo solo una gita fuori porta, ci penserà poi la poesia a mitizzarla. Il poeta, alchimista della parola, è capace di cantare e aggrapparsi alle nuvole! La poesia è la difesa dell’individuo contro tutte le generalizzazioni che cercano di racchiudere la realtà in un unico sistema concettuale. Il suo credo è che possiamo raggiungere qualsiasi meta attraverso l’immaginazione, senza segnaletica ma con folgorazioni e scorciatoie capaci di aggirare il reticolo dei nostri luoghi comuni: ed è quello che si chiede alla poesia! Allora, ci siamo salutati e siamo andati, gioiosi della partenza, ma contenti che saremmo ritornati. Perché tutti alla fine siamo contenti del ritorno a casa: ritrovare gli oggetti familiari, le piccole cose che ci danno certezza, ci addolciscono la vita e mitigano lo scorrere quotidiano del tempo. È l’eterna ambivalenza del viaggiatore: da un lato è spinto ad andare lontano da casa, ma appena arriva soffre perché desidera ritornare alla “normalità”. Se all’origine della storia dell’umanità c’è un viaggio (come quello d’Ulisse), il ritorno è uno dei punti focali della nostra vita, del resto una delle prime opere della letteratura occidentale, l’Odissea, è incentrata sul tema del ritorno. Pertanto il vero viaggio è il ritorno. E’ bello tornare! Tornare a sentire. Tornare ad amare. Tornare a credere. Tornare a casa, il posto considerato da sempre l’approdo sicuro. Per noi, Poeti dell’Ariete, tornare ai nostri incontri di poesia è una grande emozione. Salutarsi è molto meglio quando sai che hai un posto cui fare ritorno. Niente come tornare in un luogo rimasto immutato ci fa scoprire quanto siamo cambiati. Forse gli uomini sognano più il ritorno che la partenza: si va via per tornare, per questo la poesia è costantemente costellata con il tema del ritorno; ritorno ideale ed affettivo, oltre che geografico. Le risorse profonde della poesia ti fanno attraversare i confini, le fazioni, le nazioni, i continenti: un viaggio magistrale tra realtà e fantasia per poi farti approdare al punto di partenza. Per sua natura la poesia comprende tutto quanto compete all’umano. Mantiene uno spazio aperto per la nostra solitudine, lo spaesamento per una società ambigua, ma anche le nostre gioie. le nostre emozioni … E così nasce la poesia del ritorno!

Luigi Giurdanella

Da: “I Poeti dell’Ariete News”, n° 151 ottobre 2019

* * *

Per gentile concessione del Gruppo “I Poeti dell’Ariete”

Commenti disattivati sul sito. Per tua comodità, scrivi il commento sulla pagina Facebook di Calcio alla Poesia. Grazie.

Potrebbero interessarti anche...