“Cuore improduttivo” di Davide Morelli

Zona Poesia Libera è una rubrica speciale dedicata alle poesie degli amici poeti. Ringrazio Davide Morelli, poeta di Pontedera, per la lirica “Cuore improduttivo” tratta dalla sua silloge Cuore improduttivo. (Immagine di proprietà del blog Calcio alla Poesia)

Cuore improduttivo

Oggi bisogna essere presentabili,
avere esperienza e avere una funzione.
Questo chiede la società.
Questo chiede il mondo.
Il mio cuore improduttivo
assomiglia sempre più
ad una fabbrica dismessa,
fallita, abbandonata
nel cui cortile è cresciuta
l’erbaccia. La mia testa
è un guscio vuoto. Troppi sono
i cuori improduttivi. Troppe
le fabbriche abbandonate
e i negozi chiusi. Ma il mondo
continua imperterrito.
Miete altre vittime.
Celebra altri eroi.
Va avanti comunque
anche senza noi.

* * *

Per gentile concessione di Davide Morelli

Commenti disattivati sul sito. Per tua comodità, scrivi il commento sulla pagina Facebook di Calcio alla Poesia. Grazie.

Potrebbero interessarti anche...