“Bianco” di Claudio Zanini

Zona Poesia Libera è una rubrica speciale dedicata alle poesie degli amici poeti. Ringrazio Claudio Zanini, poeta di Trieste, per la sua lirica “Bianco”. (Immagine di proprietà del blog Calcio alla Poesia)

Bianco

8
Un assoluto pudore vanta il bianco
ed esemplare verecondia.
Può definirsi sopito rancore, tuttavia,
quell’aculeo accuratamente celato,
come sotto immacolato soggolo,
innocente e pallidamente sororale?
Occhi gelidi, pupille di vuoto splendore
entro l’arco dilatato dell’orbita
mostra con fare disarmato.
Così, spoglio, il nitore è crudele:
seppure elargito con discrezione
trafigge straziando inesorabile.

9
Risposte non attenderti dal bianco
quando s’esibisce supponente;
sebbene appaia tanto affabile,
è navigato fingitore, il bianco.
È belletto il suo candore,
maschera d’integrità ostentata.
Non ti ascolta nel livido silenzio
elegante turris eburnea raggelata.
Dunque, volgigli le spalle
allontanati con ferma discrezione.

* * *

Per gentile concessione di Claudio Zanini

Commenti disattivati sul sito. Per tua comodità, scrivi il commento sulla pagina Facebook di Calcio alla Poesia. Grazie.

Potrebbero interessarti anche...